Dintorni

castelbuono

CASTELBUONO

A 24 km. da Cefalù, è uno dei centri più interessanti delle Madonie.
Castello medievale dei Ventimiglia del 1316 – Madrice Vecchia del XIV sec. – Chiesa di San Francesco con Pantheon dei Ventimiglia – Museo Minà Palumbo.

gibilmanna

GIBILMANNA

Il Santuario a 15 km. da Cefalù a 800m. (s.l.m.) Un simbolo di fede e di richiamo verso gli eterni e veri valori. Chiesa a croce greca di difficile datazione per mancanza di probanti documenti, fino al 1228, anno della costituzione del priorato. Un meraviglioso altare in stile barocco con tarsie marmoree e la “miracolosa” statua del 1534 di Antonello Gagini.

gratteri

GRATTERI

A 20 km. da Cefalù e 6km. da Gibilmanna, arroccato a circa 700m. (s.l.m.) da quì si ammira uno stupendo panorama mozzafiato della costa Tirrenica fino al golfo di Palermo e monte Pellegrino, dall’altro versante del paese una serie di montagne della catena delle Madonie varia e frastagliata, dalle montagne brulle a scorci di fitti boschi di quercie e sughereti.

gratteri

POLLINA

A 22 km. da Cefalù arroccata a 765m. (s.l.m.) incantevole e ampio panorama a 360° dalle isole Eolie all’Etna dal cuore della Sicilia al monte Pellegrino a Palermo. Interesse turistico la Torre dell’antico castello a Pietrarosa ed il moderno teatro di stile greco, la chiesa Madre che conserva opere d’arte, e le sue viuzze con scorci pittoreschi.

isnello

ISNELLO

A 10 km. da Gibilmanna a 550m. (s.l.m.) al centro di un anfiteatro di montagne imponenti e suggestive. Resti di un castello nella parte più alta, testimonia l’importanza del luogo. Interesse turistico la chiesa madre con i suoi decori all’interno e le altre chiese ricche di decori al pari di piccoli tesori d’arte